Diritti interna

Doveri interna

Search Form Portlet

ricerca avanzata

g-docweb-display Portlet

Ufficio per la mediazione penale di Milano

"Massimario 1997 - 2001. I principi affermati dal Garante nei primi cinque anni di attività" - Collana Contributi

"Massimario 2002" - Collana Contributi

"Massimario 2003" - Collana Contributi

Massime tratte dai volumi:
"Massimario 1997 - 2001. I principi affermati dal Garante nei primi cinque anni di attività"
 | "Massimario 2002" |
"Massimario 2003"
di Fabrizia Garri*, Luigi Pecora, Giuseppe Staglianò
cura editoriale di Maurizio Leante
* co-autore volumi 2002 e 2003

La pubblicazione parziale o integrale delle massime, in qualsiasi formato, è autorizzata a condizione che venga citata la fonte in maniera evidente e contestuale

| Indice generale 1997 - 2003 |


SOGGETTI PUBBLICI > Settori di attività > Ufficio per la mediazione penale di Milano

In relazione all´attività di sua pertinenza, l´Ufficio per la mediazione penale di Milano è stato nominato titolare del trattamento dei relativi dati dal Ministero della giustizia - Ufficio centrale per la giustizia minorile che, con provvedimento del 13 agosto 1998, ha altresì designato il direttore del Centro per la giustizia minorile di Milano quale responsabile del trattamento nel relativo ambito territoriale di competenza, anche per ciò che riguarda i trattamenti gestiti in collaborazione con amministrazioni locali.

  • Garante 17 febbraio 2000, in Bollettino n. 11/12, pag. 50 [doc. web n. 40675]


Il trattamento dei dati effettuato dall´Ufficio per la mediazione penale di Milano è conforme alla legge n. 675/1996 in quanto riconducibile all´attuazione degli artt. 9 e 28 del d.P.R. n. 448/1998, che, rispettivamente, permettono agli uffici giudiziari interessati di avvalersi della collaborazione di esperti per accertare la personalità dei minori e di promuovere la conciliazione con le persone offese dal reato.

  • Garante 17 febbraio 2000, in Bollettino n. 11/12, pag. 50 [doc. web n. 40675]


L´Ufficio per la mediazione penale di Milano, costituito su iniziativa di più soggetti pubblici in base ad un protocollo d´intesa, è strutturalmente dotato di caratteristiche tali da consentirne l´ascrizione alla sfera degli organismi pubblici che, operando per finalità di assistenza sociale, specie in favore di minori, possono trattare dati di carattere personale per il perseguimento delle proprie funzioni istituzionali.

  • Garante 17 febbraio 2000, in Bollettino n. 11/12, pag. 50 [doc. web n. 40675]