Salta al contenuto

DIRITTI E PREVENZIONE > COME TUTELARE LA TUA PRIVACY

ricerca avanzata

Che cos'è il reclamo e come si presenta al Garante

Il reclamo è lo strumento che consente all'interessato di rivolgersi al Garante“ per lamentare una violazione della disciplina in materia di protezione dei dati personali (art. 141, comma 1, lett. a) del Codice Privacy) e di richiedere una verifica dell‘Autorità.

SCHEDA
Garante per la protezione dei dati personali
Doc-Web:
4535524
Data:
22/12/15
Tipologia:
Scheda informativa

CHE COS'E' IL RECLAMO E COME SI PRESENTA AL GARANTE

Il reclamo è lo strumento che consente all'interessato di rivolgersi  al Garante“ per lamentare una violazione della disciplina in materia di protezione dei dati personali (art. 141, comma 1, lett. a) del Codice Privacy) e di richiedere una verifica dell‘Autorità.

Lo strumento del reclamo si differenzia dalla segnalazione perché permette di circostanziare in maniera più dettagliata la violazione per la quale si intende sollecitare l'intervento del Garante.

Il reclamo può essere sottoscritto direttamente dall'interessato oppure dalle associazioni che lo rappresentano. In quest'ultimo caso, è necessario conferire una delega scritta. La  delega dovrà essere depositata presso il Garante per la protezione dei dati personali assieme a tutta la documentazione utile ai fini della valutazione del reclamo presentato.

Il reclamante potrà far pervenire l'atto utilizzando la modalità che ritiene più opportuna, consegnandolo a mano presso gli uffici del Garante (all'indirizzo di seguito indicato) o mediante l'inoltro di:

a) raccomandata A/R indirizzata a Garante per la protezione dei dati personali, Piazza di Monte Citorio, 121 00186 Roma;

b) e-mail all'indirizzo: urp@gpdp.it, oppure urp@pec.gpdp.it;

c) fax al numero: 06/69677.3785.

Va ricordato che, per la presentazione del reclamo, è necessario provvedere preliminarmente al pagamento dei diritti di segreteria nella misura pari a euro 150, fatti salvi i casi eccezionali meritevoli di considerazione- in ragione delle condizioni economiche o di disagio del richiedente, della natura dell'attività svolta o delle finalità del trattamento - che giustifichino un esonero dal versamento. (Determinazione del Garante del 15 gennaio 2005).

 

MODELLO DI RECLAMO*

GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI
P.ZZA di MONTE CITORIO , 121
00186 ROMA

Reclamo ex art.142, Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.
Il sottoscrito......, nato a …………….….il ……………., residente in……..…. CF…………... , il quale ai fini del presente procedimento dichiara di voler ricevere eventuali comunicazioni nel corso del procedimento al seguente numero di fax…….. o al seguente indirizzo (fisico o di posta elettronica…………….)
espone quanto segue:

(in questa parte del reclamo dovranno essere forniti necessariamente i seguenti elementi:

a) gli estremi identificativi del titolare del trattamento (cioè, l'azienda o la amministrazione pubblica che avrebbe commesso la violazione);

b) gli estremi identificativi del responsabile del trattamento (ove conosciuto);

c) un'indicazione, per quanto possibile dettagliata, dei fatti e delle circostanze su cui l'atto si fonda;

d) le disposizioni del Codice Privacy che si presumono violate e l'indicazione delle misure richieste.

Tutto ciò premesso, il sottoscritto Mario Rossi

CHIEDE

al Garante per la protezione dei dati personali, esaminato il reclamo che precede e ritenutane la fondatezza, di assumere nei confronti di ….. (indicare il titolare del trattamento) ogni opportuno provvedimento ai sensi dell'art. 143 del Decreto legislativo 30 giugno 1993, n. 196 e, in particolare:

1) di prescrivere al titolare le misure opportune o necessarie per rendere il trattamento conforme alle disposizioni vigenti;

2) di disporre il blocco o vietare, in tutto o in parte, il trattamento che risulta illecito o non corretto, quando, in considerazione della natura dei dati o, comunque, delle modalità del trattamento o degli effetti che esso può determinare, vi è il concreto rischio del verificarsi di un pregiudizio rilevante per uno o più interessati;
oppure

3) di vietare in tutto o in parte il trattamento dei dati relativi a singoli soggetti o a categorie di soggetti che si pone in contrasto con rilevanti interessi della collettività.

Elenco dei documenti allegati:

1)

2)

3)

 

Data

Firma

 

* Il seguente modello di reclamo è stato predisposto per fornire un ausilio nella stesura dell'atto, completo di tutti gli elementi richiesti dal Codice Privacy.