Diritti interna

Diritti - Come tutelare i tuoi dati

Doveri interna

Doveri - Come trattare correttamente i dati

Search Form Portlet

ricerca avanzata

g-docweb-display Portlet

Progetto "SMEDATA": il 28 ottobre Conferenza internazionale in streaming

 

 

IL VIDEO DELLA CONFERENZA

 

 

Progetto "SMEDATA": il 28 ottobre conferenza internazionale in streaming

Dopo circa due anni, giunge al termine il percorso del progetto formativo SMEDATA, con una conferenza internazionale che si svolgerà il 28 ottobre e avrà come relatori, oltre ai rappresentanti del Garante, docenti universitari, esperti e figure di riferimento nel campo della protezione dati.

l lavori, organizzati in 4 panel tematici, avranno inizio alle ore 10 con i saluti dellla Prof.ssa Cerrina Feroni, Vice Presidente del Garante per la protezione dei dati personali, a cui seguiranno gli interventi del Prof. Luca Pietromarchi, Rettore dell’Università degli studi di Roma Tre e del Dr. Ventsislav Karadjov, Leader di progetto SMEDATA, Presidente della Commissione per la protezione dei dati personali della Bulgaria) e Vice Presidente del Comitato europeo per la protezione dei dati.

Considerate le attuali restrizioni connesse alla normativa di prevenzione del COVID-19, la conferenza si svolgerà in streaming sulla piattaforma “ZOOM”. L’indirizzo e-mail per richiedere l’iscrizione alla conferenza è smedata28ottobre@gpdp.it. Il limite di partecipazione è fissato a 500 persone.

Il progetto SMEDATA - co-finanziato da fondi della Commissione europea, nell’ambito del programma “Diritti, Uguaglianza e Cittadinanza (REC – Rights, Equality and Citizenship Programme)”, e fondato su una partnership tra il Garante per la protezione dei dati personali italiano e l’Autorità per la protezione dati della Bulgaria - è stato specificatamente ideato per supportare piccole e medie imprese, professionisti e soggetti che operano nella consulenza giuridica sulla protezione dei dati.

In Italia, SMEDATA è stato sviluppato dal Garante in collaborazione con il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi Roma Tre, con il quale sono stati organizzati numerosi eventi formativi, tra seminari, workshop e convegni tenuti in varie città italiane.

Roma, 26 ottobre 2020

 

Informazioni ai sensi dell’art. 13 del RGPD

I dati personali saranno trattati da parte del Garante per la protezione dei dati personali, in qualità di titolare del trattamento, per consentire la partecipazione e l’organizzazione della conferenza internazionale del 28 ottobre 2020.

I dati personali, trattati unicamente da personale a ciò autorizzato, saranno trattati per il tempo necessario per svolgere la conferenza ed ottemperare alle eventuali esigenze di carattere amministrativo nei confronti della Commissione europea che co-finanzia il progetto, a cui potranno essere comunicati al solo fine di documentazione dell’attività svolta. Nel corso della conferenza potranno essere realizzate registrazioni video che saranno utilizzate per finalità di informazione istituzionale, nonché per la produzione di materiali a finalità informativa e di formazione da diffondere eventualmente tramite il sito istituzionale e quello del progetto SMEDATA.

Gli interessati potranno esercitare i diritti previsti degli artt. 15 e ss. del RGPD mediante apposita istanza da rivolgere a: rpd@gpdp.it