Diritti interna

Doveri interna

Search Form Portlet

ricerca avanzata

g-docweb-display Portlet

Assistenti sociali

Voce: Soggetti pubblici > Regimi particolari di pubblicità degli atti > Casi particolari > Ordini professionali > Assistenti sociali

SCHEDA
Garante per la protezione dei dati personali
Doc-Web:
1509042
Data:
01/01/04
Tipologia:
Massimario

"Massimario 1997 - 2001. I principi affermati dal Garante nei primi cinque anni di attività" - Collana Contributi

"Massimario 2002" - Collana Contributi

"Massimario 2003" - Collana Contributi

Massime tratte dai volumi:
"Massimario 1997 - 2001. I principi affermati dal Garante nei primi cinque anni di attività"
 | "Massimario 2002" |
"Massimario 2003"
di Fabrizia Garri*, Luigi Pecora, Giuseppe Staglianò
cura editoriale di Maurizio Leante
* co-autore volumi 2002 e 2003

La pubblicazione parziale o integrale delle massime, in qualsiasi formato, è autorizzata a condizione che venga citata la fonte in maniera evidente e contestuale

| Indice generale 1997 - 2003 |


SOGGETTI PUBBLICI > Regimi particolari di pubblicità degli atti > Casi particolari > Ordini professionali > Assistenti sociali

La disciplina di settore degli assistenti sociali, contrariamente a quanto avviene di norma per i vari settori professionali, non prevede alcun genere di pubblicità per il relativo albo professionale. Infatti, né la legge n. 84/1993 (istitutiva dell´albo), né il d.m. n. 615/1994 disciplinano espressamente la pubblicità e la consultazione dell´albo o la sua conoscibilità da parte di altri soggetti pubblici o privati (ad esempio, attraverso la trasmissione di copie ad altre istituzioni), con la conseguenza che, sebbene non sussistano ostacoli alla consegna di un esemplare dell´albo ad altri soggetti pubblici laddove ciò risulti necessario per lo svolgimento delle funzioni istituzionali (essendo sufficiente, ex art. 27, comma 2 della legge n. 675/1996, una mera comunicazione al Garante), allo stato non risulta invece possibile la comunicazione dei dati contenuti nell´albo a soggetti privati (in mancanza di una puntuale disposizione di legge o di regolamento che lo consenta).

  • Garante 29 marzo 1999, in Bollettino n. 8, pag. 50 [doc. web n. 40161]