Diritti interna

Doveri interna

Search Form Portlet

ricerca avanzata

g-docweb-display Portlet

Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca

Voce: Soggetti pubblici > Settori di attività > Sanità > Casi particolari > Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca

SCHEDA
Garante per la protezione dei dati personali
Doc-Web:
1508401
Data:
01/01/04
Tipologia:
Massimario

"Massimario 1997 - 2001. I principi affermati dal Garante nei primi cinque anni di attività" - Collana Contributi

"Massimario 2002" - Collana Contributi

"Massimario 2003" - Collana Contributi

Massime tratte dai volumi:
"Massimario 1997 - 2001. I principi affermati dal Garante nei primi cinque anni di attività"
 | "Massimario 2002" |
"Massimario 2003"
di Fabrizia Garri*, Luigi Pecora, Giuseppe Staglianò
cura editoriale di Maurizio Leante
* co-autore volumi 2002 e 2003

La pubblicazione parziale o integrale delle massime, in qualsiasi formato, è autorizzata a condizione che venga citata la fonte in maniera evidente e contestuale

| Indice generale 1997 - 2003 |


SOGGETTI PUBBLICI > Settori di attività > Sanità > Casi particolari > Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca

Costituisce illecita diffusione di dati idonei a rivelare lo stato di salute, e risulta quindi in contrasto con la disciplina posta in materia di trattamento dei dati sensibili da parte dei soggetti pubblici, l´inserimento della dicitura "portatrice di handicap", riferita ad un´insegnante, nella graduatoria dei trasferimenti affissa nella bacheca di un provveditorato agli studi. Prassi adottate – ed eventuali istruzioni ministeriali al riguardo – non possono in alcun caso derogare alla specifica disciplina di rango primario. Le esigenze di pubblicità dell´amministrazione possono essere soddisfatte attraverso l´apposizione di diciture generiche o codici numerici.

  • Garante 27 febbraio 2002, in Bollettino n. 25, pag. 51 [doc. web n. 1063639]