Diritti interna

Doveri interna

Search Form Portlet

ricerca avanzata

g-docweb-display Portlet

Indirizzari per la spedizione di periodici tramite abbonamento postale

Voce: Categorie e requisiti dei dati personali > Dati sensibili > Dati idonei a rivelare l'adesione a sindacati > Indirizzari per la spedizione di periodici tramite abbonamento postale

SCHEDA
Garante per la protezione dei dati personali
Doc-Web:
1502758
Data:
01/01/04
Tipologia:
Massimario

"Massimario 1997 - 2001. I principi affermati dal Garante nei primi cinque anni di attività" - Collana Contributi

"Massimario 2002" - Collana Contributi

"Massimario 2003" - Collana Contributi

Massime tratte dai volumi:
"Massimario 1997 - 2001. I principi affermati dal Garante nei primi cinque anni di attività"
 | "Massimario 2002" |
"Massimario 2003"
di Fabrizia Garri*, Luigi Pecora, Giuseppe Staglianò
cura editoriale di Maurizio Leante
* co-autore volumi 2002 e 2003

La pubblicazione parziale o integrale delle massime, in qualsiasi formato, è autorizzata a condizione che venga citata la fonte in maniera evidente e contestuale

| Indice generale 1997 - 2003 |

CATEGORIE E REQUISITI DEI DATI PERSONALI > Dati sensibili > Dati idonei a rivelare l´adesione a sindacati > Indirizzari per la spedizione di periodici tramite abbonamento postale

In relazione alle modalità di tenuta, da parte di un´associazione professionale a carattere culturale e sindacale, di un "indirizzario" per la trasmissione di un periodico mensile mediante abbonamento postale, occorre distinguere a seconda che detto periodico venga spedito solo agli iscritti all´associazione ovvero agli abbonati anche a prescindere dalla loro eventuale iscrizione. Infatti, mentre nel primo caso i dati personali relativi agli abbonati, in quanto idonei a rilevare l´adesione ad un´associazione sindacale, hanno natura "sensibile" e, quindi, possono essere trattati soltanto dietro acquisizione del consenso scritto dell´interessato e previo rilascio di apposita autorizzazione da parte del Garante, nel secondo caso tali dati sono soltanto "comuni" e, pertanto, salva l´ipotesi che si tratti di dati conoscibili da chiunque, possono essere trattati solo a seguito di adeguata informativa e di rilascio del consenso orale da parte dell´interessato, purché documentato per iscritto (anche su modulo predisposto dal titolare del trattamento).

  • Garante 27 marzo 1998, in Bollettino n. 4, pag. 30 [doc. web n. 41922]