g-docweb-display Portlet

'Mai raccolte sleali di dati'. Dichiarazione di Giuseppe Fortunato, componente del Garante, su test in discoteca delle 'Iene'

Stampa Stampa Stampa
PDF Trasforma contenuto in PDF

[v. Provv.ti 19 ottobre 2006
14 dicembre 2006]

"Mai raccolte sleali di dati".
Dichiarazione di Giuseppe Fortunato, componente del Garante, su test in discoteca delle "Iene"

"Si deve poter essere liberi di frequentare locali pubblici senza la paura o il sospetto che qualcuno ci osservi con le telecamere e ci sottoponga, a nostra insaputa, a test di ogni genere - ha commentato, Giuseppe Fortunato, relatore del provvedimento del Garante sul servizio de "Le Iene" - È inammissibile che si violi la sfera più intima delle persone, raccogliendo con l´inganno dati di natura sanitaria, mettendo in atto artifici, per di più in luoghi, come la toilette, dove ognuno di noi si aspetta naturalmente che venga garantita la riservatezza. Occorre essere fermi e severi contro questi veri e propri illeciti  e contro ogni forma di violazione della dignità e della libertà dell´individuo".

Roma, 20 ottobre 2006

Scheda

Doc-Web
1350817
Data
20/10/06

Argomenti


Tipologia

Comunicato stampa