Diritti interna

Doveri interna

Search Form Portlet

ricerca avanzata

g-docweb-display Portlet

Omessa regolarizzazione del ricorso

Voce: Tutela amministrativo-giurisdizionale e sanzioni > Ricorso al Garante > Inammissibilità > Omessa regolarizzazione del ricorso

SCHEDA
Garante per la protezione dei dati personali
Doc-Web:
1050362
Data:
01/01/04
Tipologia:
Massimario

DOCUMENTI CITATI


"Massimario 1997 - 2001. I principi affermati dal Garante nei primi cinque anni di attività" - Collana Contributi

"Massimario 2002" - Collana Contributi

"Massimario 2003" - Collana Contributi

Massime tratte dai volumi:
"Massimario 1997 - 2001. I principi affermati dal Garante nei primi cinque anni di attività"
 | "Massimario 2002" |
"Massimario 2003"
di Fabrizia Garri*, Luigi Pecora, Giuseppe Staglianò
cura editoriale di Maurizio Leante
* co-autore volumi 2002 e 2003

La pubblicazione parziale o integrale delle massime, in qualsiasi formato, è autorizzata a condizione che venga citata la fonte in maniera evidente e contestuale

| Indice generale 1997 - 2003 |


TUTELA AMMINISTRATIVO-GIURISDIZIONALE E SANZIONI > Ricorso al Garante > Inammissibilità > Omessa regolarizzazione del ricorso

La mancata regolarizzazione, nei termini stabiliti dall´art. 19, comma 1, lett. c), del d.P.R. n. 501/1998, del ricorso presentato ai sensi dell´art. 29 della legge n. 675/1996, comporta la declaratoria di inammissibilità del ricorso stesso.

  • Garante 13 febbraio 2001, in Bollettino n. 17, pag. 34 [doc. web n. 38913]
  • Garante 24 aprile 2001, inedito
  • Garante 24 settembre 2001, in Bollettino n. 22, pag. 68 [doc. web n. 39688]
  • Garante 24 settembre 2001, in Bollettino n. 22, pag. 69 [doc. web n. 40293]
  • Garante 5 dicembre 2001, in Bollettino n. 23, pag. 106 [doc. web n. 39216]
  • Garante 31 dicembre 2001, in Bollettino n. 23, pag. 107 [doc. web n. 39560]


Il ricorso proposto ai sensi dell´art. 29 della legge n. 675/1996, ove non regolarizzato nei termini di cui all´art. 19, comma 1, lett. c), del d.P.R. n. 501/1998, è inammissibile.

  • Garante 14 giugno 2001, in Bollettino n. 21, pag. 38 [doc. web n. 41175]


La declaratoria d´inammissibilità determinata dalla mancata regolarizzazione del ricorso non preclude all´interessato la possibilità di presentare un nuovo ricorso provvisto dei requisiti di legge.

  • Garante 23 aprile 2002, in Bollettino n. 27, pag. 45 [doc. web n. 1065058]


Il ricorso al Garante non regolarizzato nei termini stabiliti è inammissibile.

  • Garante 6 settembre 2002, in Bollettino n. 31, pag. 79 [doc. web n. 1066253]
  • Garante 6 settembre 2002, in Bollettino n. 31, pag. 80 [doc. web n. 1066258]
  • Garante 6 settembre 2002, in Bollettino n. 31, pag. 81 [doc. web n. 1066262]


Il ricorso al Garante, ove non regolarizzato nei termini stabiliti dall´art. 19, comma 1, lett. c) del d.P.R. n. 501/1998, è inammissibile.

  • Garante 17 gennaio 2002, in Bollettino n. 24, pag. 33 [doc. web n. 1064269]
  • Garante 23 aprile 2002, in Bollettino n. 27, pag. 45 [doc. web n. 1065058]
  • Garante 17 gennaio 2002, [doc. web n. 1067158]
  • Garante 17 gennaio 2002, [doc. web n. 1147535]
  • Garante 17 gennaio 2002, [doc. web n. 1147545]
  • Garante 15 novembre 2002 [doc. web n. 1067309]
  • Garante 21 novembre 2002 [doc. web n. 1067520]


La mancata regolarizzazione del ricorso presentato al Garante, nei termini stabiliti, comporta la declaratoria di inammissibilità del ricorso stesso.

  • Garante 25 luglio 2002, in Bollettino n. 30, pag. 84 [doc. web n. 1065868]


Nel caso in cui il ricorso venga regolarizzato, nei termini fissati dalla legge, soltanto da alcuni dei ricorrenti, il Garante può dichiararne l´inammissibilità soltanto nella parte riguardante le istanze proposte da coloro che non abbiano provveduto alla regolarizzazione.

  • Garante 21 novembre 2002 [doc. web n. 1067457]


Il mancato riscontro dell´interessato all´invito del Garante a regolarizzare il ricorso ne comporta l´inammissibilità (nella specie l´interessato ha preferito proporre un nuovo ricorso).

  • Garante 11 dicembre 2002 [doc. web n. 1067264]


All´atto della presentazione dell´istanza di accesso ai dati l´interessato è tenuto a dimostrare la propria identità esibendo o, anche, allegando copia di un documento di riconoscimento. Ove dagli atti del procedimento non si evinca che il ricorrente abbia adempiuto a tale incombente e questi, sebbene invitato a regolarizzare il ricorso, non vi provveda in maniera esaustiva, il procedimento va definito con una declaratoria di inammissibilità (nella specie con l´istanza ex art. 13 della legge n. 675/1996 ci si era opposti all´utilizzazione di foto, prive di indicazioni sul nominativo dei soggetti ritratti, e l´istante non aveva offerto alcun elemento idoneo a dimostrare la sussistenza di una sua legittimazione a proporre l´istanza)

  • Garante 18 giugno 2003 [doc. web n. 1132195]


La mancata regolarizzazione, nei termini stabiliti, del ricorso al Garante comporta la declaratoria di inammissibilità (nella specie il ricorrente non ha regolarizzato il ricorso, dichiarando di volerlo ritirare).

  • Garante 23 gennaio 2003 [doc. web n. 1067855]
  • Garante 30 gennaio 2003 [doc. web n. 1067883]
  • Garante 30 gennaio 2003 [doc. web n. 1067887]
  • Garante 30 gennaio 2003 [doc. web n. 1067891]
  • Garante 30 gennaio 2003 [doc. web n. 1067895]


Il ricorso al Garante non regolarizzato nei termini stabiliti è inammissibile.

  • Garante 6 febbraio 2003 [doc. web n. 1067922]
  • Garante 6 febbraio 2003 [doc. web n. 1067926]
  • Garante 2 luglio 2003 [doc. web n. 1079935]


Il ricorso al Garante, ove non regolarizzato nei termini stabiliti dall´art. 19, comma 1, lett. c) del d.P.R. n. 501/1998, è inammissibile.

  • Garante 12 marzo 2003 [doc. web n. 1068120]
  • Garante 12 marzo 2003 [doc. web n. 1068116]
  • Garante 12 marzo 2003 [doc. web n. 1068132]
  • Garante 21 marzo 2003 [doc. web n. 1068220]
  • Garante 31 marzo 2003 [doc. web n. 1068361]
  • Garante 31 marzo 2003 [doc. web n. 1068333]
  • Garante 31 marzo 2003 [doc. web n. 1068337]
  • Garante 31 marzo 2003 [doc. web n. 1068349]
  • Garante 18 dicembre 2003 [doc. web n. 1085031]
  • Garante 18 dicembre 2003 [doc. web n. 1085185]
  • Garante 29 dicembre 2003 [doc. web n. 1085179]


La mancata regolarizzazione del ricorso nei termini indicati dal Garante ne comporta l´inammissibilità.

  • Garante 16 aprile 2003 [doc. web n. 1075306]


La mancata regolarizzazione del ricorso nei termini indicati dal Garante ne comporta l´inammissibilità (nella specie il ricorrente ha dichiarato di voler ritirare il ricorso).

  • Garante 30 aprile 2003 [doc. web n. 1075287]
  • Garante 13 maggio 2003 [doc. web n. 1069158]
  • Garante 13 maggio 2003 [doc. web n. 1069162]
  • Garante 13 maggio 2003 [doc. web n. 1069141]
  • Garante 13 maggio 2003 [doc. web n. 1069145]
  • Garante 13 maggio 2003 [doc. web n. 1069150]
  • Garante 13 maggio 2003 [doc. web n. 1069154]


Il ricorso al Garante, che presenti delle irregolarità non sanate dall´interessato nei termini assegnati dall´Autorità, va dichiarato inammissibile.

  • Garante 9 luglio 2003 [doc. web n. 1080313]
  • Garante 9 luglio 2003 [doc. web n. 1080319]
  • Garante 9 luglio 2003 [doc. web n. 1080325]


Il ricorso irregolare non regolarizzato nei termini stabiliti dal Garante è inammissibile.

  • Garante 16 luglio 2003 [doc. web n. 1081332]
  • Garante 30 luglio 2003 [doc. web n. 1081522]
  • Garante 30 luglio 2003 [doc. web n. 1081486]
  • Garante 22 ottobre 2003 [doc. web n. 1082190]
  • Garante 22 ottobre 2003 [doc. web n. 1082672]


La mancata regolarizzazione del ricorso nei termini indicati dal Garante comporta che il procedimento venga definito con una declaratoria di inammissibilità.

  • Garante 12 novembre 2003 [doc. web n. 1083158]
  • Garante 12 novembre 2003 [doc. web n. 1083117]
  • Garante 12 novembre 2003 [doc. web n. 1083125]
  • Garante 12 novembre 2003 [doc. web n. 1083467]
  • Garante 19 novembre 2003 [doc. web n. 1083132]
  • Garante 19 novembre 2003 [doc. web n. 1084332]
  • Garante 19 novembre 2003 [doc. web n. 1084342]


Va dichiarato inammissibile il ricorso al Garante che non sia stato regolarizzato nei termini indicati dall´ufficio ( nella specie il ricorrente ha dichiarato di non essere in grado di predisporre e trasmettere un atto di ricorso conforme alle prescrizioni indicate nei termini stabiliti dal Garante e, pertanto, si è riservato di riproporlo successivamente nel rispetto delle disposizioni contenute nel d.P.R. n. 501/1998).

  • Garante 12 novembre 2003 [doc. web n. 1084250]


La mancata regolarizzazione del ricorso nei termini indicati dal Garante comporta che il procedimento venga definito con una declaratoria di inammissibilità (nella specie il ricorrente, oltre a non aver regolarizzato il ricorso, ne ha proposto un altro).

  • Garante 19 novembre 2003 [doc. web n. 1083111]


Il ricorso deve essere regolarizzato entro i termini fissati dal Garante. In difetto, va dichiarato inammissibile.

  • Garante 18 dicembre 2003 [doc. web n. 1084388]


Ove l´interessato, che abbia presentato un ricorso irregolare, non provveda a sanare l´irregolarità secondo l´indicazione e nei termini stabiliti dal Garante, il ricorso va dichiarato inammissibile.

  • Garante 18 dicembre 2003 [doc. web n. 1084933]