Salta al contenuto

DIRITTI E PREVENZIONE > COME TUTELARE LA TUA PRIVACY

ricerca avanzata

Avviso per i fornitori: dal 1° luglio 2017 anche il Garante per la protezione dei dati personali è assoggettato allo “split payment”

SCHEDA
Garante per la protezione dei dati personali
Doc-Web:
6543690
Data:
26/06/17
Tipologia:
News

Avviso per i fornitori: dal 1° luglio 2017 anche il Garante per la protezione dei dati personali è assoggettato allo "split payment"

Si informano i fornitori e coloro che sono tenuti a presentare fattura a questo Garante per la protezione dei dati personali che l'articolo 1 del decreto legge 24 aprile 2017, n. 50, convertito, con modificazioni, dalla legge 21 giugno 2017, n. 96, ha ampliato la platea dei soggetti cui si rende applicabile la disciplina prevista dall'art. 17-ter del D.P.R. n. 633/1972 in materia di split payment.

Per effetto di tale modifica, che estende anche a questa Autorità l'applicazione delle misure concernenti la scissione dei pagamenti, le fatture emesse a decorrere dal prossimo 1° luglio 2017 dovranno necessariamente essere conformi a tali nuove disposizioni.

Ai fini dell'invio delle fatture tramite il Sistema di Interscambio, appare opportuno precisare che restano invariati i codici da utilizzare per la corretta trasmissione a questo Garante:

- Codice iPA: gpdp

- Codice Univoco ufficio: UFNT07

Per eventuali ulteriori informazioni si fa rinvio al contenuto del Decreto del Ministro dell'economia e delle finanze del 23 gennaio 2015, pubblicato sulla Gazzetta ufficiale – Serie generale – del 3 febbraio 2015.