Salta al contenuto

DIRITTI E PREVENZIONE > COME TUTELARE LA TUA PRIVACY

ricerca avanzata

Google, modulo per diritto all’oblio: dichiarazione di Antonello Soro

SCHEDA
Garante per la protezione dei dati personali
Doc-Web:
3162012
Data:
30/05/14
Argomenti:
Google , Motori di ricerca , Diritto all'oblio
Tipologia:
Comunicato stampa

[vedi anche: sentenza della Corte di Giustizia europea del 13 maggio 2014]

 

Google, modulo per diritto all'oblio: dichiarazione di Antonello Soro

"La volontà dichiarata da Google di adeguarsi all'ordinamento europeo e rispettare i diritti e le tutele garantiti ai cittadini dell'Unione, è certamente un fatto positivo. Resta evidente la necessità di verificare come concretamente questi diritti e queste tutele verranno assicurati e messi in atto. Naturalmente non deve essere mai preclusa la possibilità di coniugare i diritti fondamentali delle singole persone con la libertà di informazione e l'interesse collettivo a conoscere dei fatti di rilevanza pubblica. In questo senso, rimane di grande importanza il ruolo primario che potranno svolgere le Autorità nazionali per la privacy, con le quali certamente proseguirà il proficuo lavoro comune e coordinato già avviato proprio nei confronti di Google e degli altri Big della Rete."

Roma, 30 maggio 2014