Salta al contenuto

DIRITTI E PREVENZIONE > COME TUTELARE LA TUA PRIVACY

ricerca avanzata

Indice Relazione 1998 - 12 aprile 1999

Indice Relazione 1998

1 -L'evoluzione normativa nell'attività del Parlamento e del Governo

1.1 I provvedimenti normativi
1.2 L'attuazione della legge delega n. 676/1996
1.3 I provvedimenti normativi in campo internazionale
1.4 L'attività parlamentare in corso

2 - Temi di maggior rilievo nell'attività del Garante

2.1 Pubbliche amministrazioni

2.1.1 Profili generali
2.1.2 Trasparenza dell'attività amministrativa
2.1.3 Diritto di accesso ai documenti amministrativi
2.1.4 Dati sensibili utilizzati dalla pubblica amministrazione
2.1.5 Documenti elettronici e carte magnetiche
2.1.6 Rete unitaria della pubblica amministrazione
2.1.7 Notificazione di atti giudiziari e amministrativi
2.1.8 "Riccometro" e "sanitometro"
2.1.9 Dichiarazioni dei redditi
2.1.10 Appalti

2.2 Informativa all'interessato e consenso

2.2.1 Complessità dei vecchi moduli e semplificazioni
2.2.2 Chiarezza delle informative ed esoneri
2.2.3 Libertà e specificità del consenso

2.3 Giornalismo e informazione

2.3.1 Lo sviluppo della l. n. 675/1996 in riferimento all'attività giornalistica
2.3.2 Il Codice deontologico
2.3.3 Prime applicazioni della nuova normativa

2.4 Associazioni e partiti politici
2.5 Confessioni religiose
2.6 Servizio sanitario nazionale

2.6.1 Profili generali
2.6.2 "Sanitometro"
2.6.3 Prescrizioni mediche
2.6.4 Tessera sanitaria

2.7 Previdenza e assistenza sociale

2.7.1 Previdenza ed enti previdenziali

2.8 Lavoro e legislazione sociale
2.9 Ricerca

2.9.1 Ricerca storica e archivi
2.9.2 Ricerca scientifica e statistica
2.9.3 Ricerca medica ed epidemiologica

2.10 Istituti di credito e assicurazioni
2.11 Intermediazione finanziaria
2.12 Informatica e telecomunicazioni

2.12.1 Telefonia e servizi di telecomunicazioni

2.12.1.1 La nuova normativa di tutela nelle telecomunicazioni
2.12.1.2 Prime esperienze applicative

2.12.2 Video-sorveglianza
2.12.3 Commercio elettronico

2.13 Flussi transfrontalieri di dati

2.13.1 Profili generali

2.13.1.1 Alcuni casi applicativi

2.13.2 Trasferimento di dati verso gli USA

2.14 Trattamento di dati per finalità di giustizia
2.15 Servizi di sicurezza e attività di polizia

2.15.1 Trattamenti effettuati dal Ced del Dipartimento della pubblica sicurezza e dalle forze di polizia
2.15.2 Archivi NSIS, Schengen e SIRENE
2.15.3 Servizi di sicurezza

3 - Il Garante per la protezione dei dati personali

3.1 Competenze e attività

3.1.1 Ricorsi
3.1.2 Segnalazioni e reclami
3.1.3 Attività consultive

3.1.3.1 La consultazione dal parte del Parlamento
3.1.3.2 La consultazione dal parte del Governo

3.1.4 Autorizzazioni al trattamento dei dati sensibili

3.1.4.1 Le autorizzazioni generali
3.1.4.2 Le autorizzazioni ad hoc

3.1.5 Rapporti con l'Ufficio del Garante
3.1.6 Registro generale dei trattamenti

3.1.6.1 Il quadro normativo
3.1.6.2 L'organizzazione
3.1.6.3 Prospettive

3.1.7 Attività ispettiva

3.2 L'Ufficio del Garante

3.2.1 Regolamento sull'organizzazione e il funzionamento dell'Ufficio
3.2.2 Il decreto legislativo concernente l'Ufficio
3.2.3 La gestione delle risorse umane
3.2.4 Codice etico
3.2.5 Attività seminariali
3.2.6 Relazioni esterne, rapporti con i media
3.2.7 La gestione finanziaria
3.2.8 Informatizzazione
3.2.9 Creazione di un Centro di documentazione
3.2.10 Assetto organizzativo per il 1998
3.2.11 Sede dell'Ufficio
3.2.12 Dati sulle principali attività del Garante
3.2.13 Indagine conoscitiva

4 - Attività comunitarie e internazionali

4.1 Premessa
4.2 Normativa comunitaria

4.2.1 La direttiva-quadro n. 95/46/CE e la direttiva n. 97/66/CE sulla tutela della vita privata nel settore delle telecomunicazioni
4.2.2 Quadro comparativo sul recepimento delle direttive 95/46/CE e 97/66/CE nei Paesi membri dell'Ue
4.2.3 Lo sviluppo della Società dell'Informazione e l'attività della Commissione europea: le proposte di direttiva relative a un quadro comune sulle firme elettroniche e all'armonizzazione di alcuni aspetti del commercio elettronico

4.3 La cooperazione europea nei settori giustizia e affari interni

4.3.1 Consiglio giustizia e affari interni (Trattato di Amsterdam e proposta italiana per una omogeneizzazione)
4.3.2 Schengen
4.3.3 Europol
4.3.4 Sistema informativo doganale
4.3.5 Eurodac

4.4 Consiglio d'Europa
4.5 Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo (OCSE)
4.6 Collaborazione con Autorità di garanzia di altri Paesi
4.7 Partecipazione a convegni e incontri internazionali