Salta al contenuto

DIRITTI E PREVENZIONE > COME TUTELARE LA TUA PRIVACY

ricerca avanzata

"Preoccupante nuova policy WhatsApp-Fb" - Dichiarazione di Antonello Soro, Presidente del Garante privacy

Dichiarazione di Antonello Soro, Presidente del Garante per la protezione dei dati personali (Ansa, 27 settembre 2016)

SCHEDA
Garante per la protezione dei dati personali
Doc-Web:
5461686
Data:
27/09/16
Argomenti:
Internet e social media , Smartphone , Facebook
Tipologia:
Interviste e interventi

ENGLISH VERSION

 

 VEDI ANCHE: Il Garante privacy avvia istruttoria su WhatsApp

Soro, preoccupante nuova policy WhatsApp-Fb
Dichiarazione di Antonello Soro, Presidente del Garante per la protezione dei dati personali
(Ansa, 27 settembre 2016)

"La nuova privacy policy adottata da Facebook e Whatsapp pone serie preoccupazioni dal punto di vista della protezione dei dati personali". A dirlo all'Ansa, Antonello Soro, Presidente dell'Autorità italiana. "Il flusso massiccio di dati non riguarda solo gli utenti di Facebook o Whatsapp, ma si estende anche a chi non è iscritto a nessuno dei due servizi, i cui dati vengono comunicati per il semplice fatto di trovarsi in una rubrica telefonica di un utente di Whatsapp".

"Occorre ricordare - continua Soro all'Ansa - che lo scambio di indirizzari non può avvenire senza il consenso degli interessati. Ad un primo esame, nelle nuove regole adottate da Whatsapp, sembrerebbe non essere previsto un consenso differenziato per le  diverse opzioni e che gli utenti siano di fatto costretti ad accettare in blocco le condizioni che prevedono lo scambio dei dati. Le criticità già rilevate in passato vengono in questo modo moltiplicate. Vedremo adesso se Facebook e Whatsapp decideranno, responsabilmente e autonomamente, di  sospendere questa iniziativa a garanzia degli utenti", conclude Soro.