Salta al contenuto

DIRITTI E PREVENZIONE > COME TUTELARE LA TUA PRIVACY



 

 

 

 

Il Garante per la protezione dei dati personali organizza periodicamente convegni e incontri per promuovere la conoscenza della legge sulla protezione dei dati personali presso cittadini ed operatori pubblici e privati.

 

 

 

 

 

 

  • Il 5 e 6 dicembre 2002 si è svolta a Roma, presso la sede del Garante, la Conferenza internazionale "Privacy, da costo a risorsa". Aziende multinazionali, studiosi di fama internazionale, rappresentanti istituzionali e politici, grandi associazioni di categoria, consumatori ed esperti si sono confrontati sulla sfida che le garanzie per i cittadini pongono anche in termini di opportunità per le imprese, nonché sulle prospettive di sviluppo economico in un mercato "privacy-oriented".

 

  • Con il Patrocinio del Garante, l'Istituto di Psicologia del Consiglio nazionale delle ricerche (IP/CNR-Italia) e l'Einstein Institute For Science, Health & the Courts (EINSHAC-USA) hanno organizzato a Roma, presso la sede del Garante (21-22 Marzo 2002), una Conferenza Internazionale su "Implicazioni giuridiche e psicosociali della genetica umana". La Conferenza ha illustrato l'impatto della ricerca nella genetica umana sui procedimenti civili e penali, coinvolgendo genetisti, giuristi e psicologi che operano nel campo della consulenza e dei test genetici.

 

  • A Venezia (28-30 settembre 2000) si è svolta la 22a Conferenza Internazionale sulla Privacy "One World, One Privacy" che ha visto riuniti le autorità garanti di molti Paesi, esperti di privacy, rappresentanti istituzionali e studiosi per discutere sulle questioni cruciali collegate all'effettiva protezione dei dati personali nel mondo elettronico e sulle nuove sfide poste alla libertà e al rispetto della persona nell'era di Internet e delle grandi banche dati.

 

  • Sempre a Roma (21 giugno 2000) è stata organizzata dal Comitato nazionale per la bioetica, da Legambiente e dal Garante la conferenza "I nostri dati genetici: opportunità, rischi, diritti", nel corso della quale si è ampiamente discusso dei possibili rischi e delle ripercussioni sul piano dei diritti della persona derivanti dalla sempre maggiore diffusione dei test genetici.

 

  • Nel 2000 il Garante ha curato un progetto su "Attività di contrasto della criminalità e protezione dei dati". Il progetto, finanziato dalla Commissione europea, si è svolto nell'ambito del Programma Falcone. I lavori si sono svolti durante due seminari dedicati alla cooperazione di polizia e all'attività giudiziaria (L'Aja, 27-28 marzo 2000 e Parigi, 6-7 luglio 2000) ed una giornata conclusiva che si è tenuta a Roma il 20 dicembre 2000.

 

  • A Firenze (27-28 maggio 1999) i rappresentanti dei Garanti europei per la protezione dei dati che fanno parte dell'Autorità di controllo comune di Schengen (ACC) si sono riuniti per la presentazione del Rapporto annuale sull'attività dell'organismo. In particolare, si è discusso dei livelli di garanzia di cittadini e stranieri rispetto alle segnalazioni che li riguardano, nell'ambito dell'integrazione nell'Unione Europea dell'Accordo di Schengen.

 

  • Nel corso della Conferenza internazionale "Internet e Privacy: quali regole?", svoltasi a Roma l'8 e il 9 maggio 1998, sono state affrontate le diverse questioni relative alla tutela dei dati personali in ambito telematico